F.A.Q.

Domande frequenti sui gruppi di continuità

All'interno della sezione potrete trovare le risposte alle domande che ci vengono più frequentemente poste dai nostri clienti nell'ambito dei sistemi per la gestione a manutenzione di gruppi di continuità industriali e per ufficio, soccorritori per illuminazione d'emergenza e impianti elettrici.

    Come posso stabilizzare la tensione in entrata?

    Per stabilizzare la tensione in entrata, se presente un gruppo di continuità UPS, non sarà necessario installare nessun altra macchina perchè esso stesso funge da stabilizzatore. Tutti i gruppi di con...

    leggi di più

    Quanta autonomia può garantirmi un gruppo di continuità UPS?

    I gruppi di continuità UPS in configurazione standard, consentono un’autonomia di circa 10’ (eventualmente estendibile su richiesta del cliente e solo su alcuni modelli). Quindi, in caso di mancanza d...

    leggi di più

    Che durata hanno le batterie in dotazione all'UPS?

    I gruppi di continuità UPS standard generalmente sono equipaggiati con batterie al piombo ermetiche senza manutenzione. La vita attesa di queste batterie in genere è stimata in cinque anni, e si dime...

    leggi di più

    Quali batterie è meglio usare per i gruppi di continuità?

    I gruppi di continuità devono sopperire ad una veloce erogazione di potenza, per questo motivo non tutte le batterie sono idonee ed in particolare su alcuni modelli devono essere installate batterie p...

    leggi di più

    Qual è la differenza tra batterie al piombo GEL e quelle AGM?

    Entrambe sono batterie ermetiche, quelle al GEL offrono una vita in standby molto lunga, di contro non sono indicate per scariche veloci, sono molto care e risentono delle vibrazioni. Le AGM sono magg...

    leggi di più