Qual è la differenza tra batterie al piombo GEL e quelle AGM?

Entrambe sono batterie ermetiche, quelle al GEL offrono una vita in standby molto lunga, di contro non sono indicate per scariche veloci, sono molto care e risentono delle vibrazioni. Le AGM sono maggiormente indicate per un uso intensivo e non stazionario, richiedono però di essere verificate almeno ogni 2 anni e sostituite entro i 4-5anni.

La chimica delle batterie al piombo è sempre uguale "piastre piombo/calce elettrolita acido "acido solforico".
  • Acido libero o vaso aperto basta la parola; l'elettrolita è libero tra le piastre e il vaso ha una valvola che trattiene solo le nebbie facendole ricadere sotto forma di liquido nel vaso stesso.
  • Le batterie AGM e GEL sono entrambe batterie a ricombinazione di gas dove nella prima l'elemento che trattiene/assorbe è meccanico "generalmente lana di roccia", nella seconda è una gelatina porosa che assorbe l'acido.
  • La ricombinazione di gas avviene in quanto il vaso "ermetico" adotta una valvola che mantiene una pressione all'interno (idrogeno+ossigeno+pressione=H2O acqua).
  • La curva di ricarica delle due batterie prevede corrente ridotta e ne sconsiglia una tensione maggiore anche se temporanea "carica a fondo".
  • La motivazione della ricarica lenta stà nel fatto che si avrebbe un aumento di produzione di idrogeno e ossigeno e il sistemna di ricombinazione non risulta più efficiente disperdendo in aria gas e quindi acqua.
La differenza nelle prestazioni tra GEL e AGM è che l'elemeto di supporto in gel si deteriora con l'aumentare della temperatura, "specialmente nella fase di scarica profonda" ritirandosi e screpolandosi lasciando le piastre parzialemente scoperte, riducendo le prestazioni.