Soccorritori di emergenza

Sistemi soccorso per luci emergenza e impianti antiallagamento

I soccorritori di emergenza sono indicati per installazioni civili e industriali, dove sia necessario alimentare apparecchiature sia a 230V monofase ce sistemi trifase e la mancanza temporanea dell’energia elettrica possa causare l’interruzione di servizio dei sistemi elettrici installati o procurare problemi di ordine pubblico per la presenza di persone all'interno di locali. I vari tipi di soccorritori di emergenza proposti soddisfano le esigenze sia dove venga richiesta la rispondenza alla normativa EN 50171, sia dove questa rispondenza non sia necessaria.

Strutture e luoghi di installazione soccorritori di emergenza

soccorritori di emergenza possono essere applicati in:

  • Abitazioni, soccorritori di emergenza per impianto illuminazione, impianti di sicurezza, automazione cancelli, tapparelle, basculanti, impianti di riscaldamento e raffreddamento, impianti domotici e altre utenze.
  • Condominisoccorritori di emergenza per impianto luci di emergenza, luci scale, impianti estrazione fumi, cancelli automatici, basculanti, pompe autoclave.
  • Uffici e industriesoccorritori di emergenza per impianto luci di emergenza, impianti telefonici, impianti di sicurezza, impianti di video-sorveglianza, accessi automatizzati, rivelatori presenze, motori, cabine elettriche.
  • centri commericiali e negozi, soccorritori di emergenza per impianto luci di emergenza, registratori di cassa, impianti di videosorveglianza, impianti di sicurezza, frigoriferi e congelatori, cabina elettrica.
  • Strutture ospedalieresoccorritori di emergenza per frigoriferi per la conservazione di medicinali, autonomia delle apparecchiature diagnostiche, impianto luci di emergenza, impianti di sicurezza, cabine elettriche.
  • Opere pubbliche e locali pubblicisoccorritori di emergenza per impianto luci di emergenza, impianto di ventilazione, impianti semaforici, impianti di videosorveglianza, impianti di sicurezza, cabina elettrica.

Soccorritori di emergenza come sistemi antiallagamento

Più specificatamente i soccorritori di emergenza utilizzati come sistemi antiallagamento sono  apparecchiature  ideate  e  costruite  per  proteggere  cantine,  scantinati,  cabine elettriche  ecc. da  pericolosi  allagamenti,  dando  una  sicura  protezione  del  locale  essendo  completamente automatiche. I dispositivi assicurano che in presenza della rete 220V l’elettropompa sia sempre alimentata dalla centrale tenendo in oltre anche le batterie sotto carica; automaticamente, l’alimentazione dell’elettropompa, passa alle batterie qualora, per un qualsiasi motivo, dovesse mancare la tensione di rete (es. temporali, black-out, ecc.).
La gamma  proposta  presenta  un'ampia scelta di soccorritori di emergenza, in  base  alle  necessità, con  la possibilità di creare il  sistema  antiallagamento  secondo  le proprie esigenze, in base alle necessità e prestazioni. I soccorritori proposti hanno tutti una "riserva di energia" disponibile dopo il fine autonomia, rendendoli perfettamente adatti alle esigenze di una cabina elettrica e di trasformazione. In una cabina elettrica di trasformazione, dove interruttori motorizzati sistemi di supervione assetti ecc, se non alimentati, ne producono il blocco; i sistemi soccorritori "gruppi si continuità per cabine elettriche" hanno una riserva di energia utilizzabile dopo un black out prolungato. La riserva di energia, in una cabina elettrica, permette la riattivazione della stessa.